BARTER

La tecnica di vendita più antica al mondo è il baratto.
Il baratto è un'operazione di scambio bilaterale di beni o servizi fra due o più soggetti economici senza uso di moneta.
Spesso le aziende sono costrette a una sovrapproduzione per ripartire i costi fissi su un numero maggiore di prodotti.
Questo permette di ottenere la competitività minima per affrontare il mercato di riferimento, ma allo stesso tempo di generare eccedenze di magazzino, che il cambio merce pubblicitario può smaltire.
Con questa possibilità si possono contenere i costi di produzione generati per conquistare fette di mercato e preservando così la liquidità aziendale.
E' possibile anche che si verifichino situazioni come mancato ritiro o poca rotazione di una determinata referenza, prodotti prossimi alla scadenza o più semplicemente di aver esaurito il budget destinato alle attività di marketing. La cessione dei questi prodotti, a fronte di un piano media, diventa quindi un valore aggiunto.
Le eccedenze costituiscono sempre un problema. Il bartering lo risolve.
Il ricollocamento dei prodotti sarà sempre definito dalle parti, per rispettare le politiche aziendali onde evitare turbative di mercato.

Questo tipo di conversione porta quindi a molti vantaggi:
· Benefici fiscali;
· Compensazione delle fatture;
· Preservare la liquidità;
· Investire su se' stessi attraverso attività mirate e studiate alla crescita del proprio Brand o dei propri prodotti.

Tutte motivazioni per le quali questo tipo di attività non ha motivo di non essere presa in considerazione come metodo di pagamento alternativo.

MBS soluzioni